Coronavirus in Piemonte: Andrea Corsaro conferma la tesi di Diego Fusaro .. dopo poche ore. Aggiornamento, Covid-19, Distanziamento sociale, Mascherine, Vercelli 

Sono passati poche ore ed ecco la conferma delle ipotesi di Fusaro; il progetto nazionale (per non dire mondial-ista) arriva nella “provincia” grazie (anche) al sindaco di Vercelli (Vercelli!) Andrea Corsaro che rimprovera i “ragazzi” suoi concittadini (con fare insolitamente un po’ truce) di passeggiare sui viali senza mascherine il giorno stabilito, quello che non è -disse Giuseppi- del libero tutti ma solo per una libertà vigilata: 4 maggio 2020. Le mascherine all’aperto non sono obbligatorie.
pensierino: A me pare improbabile che il Sindaco, persona intelligente, attenta e preparata, cauta e ultranavigato funzionario della Città non sappia che le “mascherine” per strada sono del tutto volontarie. Che abbia ricevuto “suggerimenti” dall’Alto? .. x CREARE i SENSI DI COLPA – quelli che preconizzava anche Fusaro – per futura memoria dei cittadini da estrarre dal cassetto nel momento del ripristino delle restrizioni (come da programma dei vari Gates, Soros .. Colai, Giuseppi e giuseppine varie)?? .. COMPLOTTISMO ? .. per le certezze .. chiedere a Burioni!!?

Oggi 5 maggio, data della morte di due grandi della storia (Bartali e Napoleone) noi italiani siamo immobili dato il mortal sospiro indotto dalla nostra anidride carbonica che respiriamo indossando le maschere in fase di consegna da parete della Regione .. forse incominciamo a capire che gli è tutto sbagliato, tutto da rifare? .. con molta strada ancora da percorrere ..
Vercelli – E’ amareggiato e allarmato il sindaco Andrea Corsaro dopo la prima giornata della cosiddetta “Fase 2”, che segue il duro lockdown. E lo dice, senza mezzi termini in un videomessaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook: “Facendo così rischiamo di rovinare tutto”. Il sindaco ha visto troppo assembramenti, giovani in gruppo senza la mascherina, che non tenevano la distanza di sicurezza.

“Ho visto – dice nel video – troppa superficialità, leggerezza.  Capisco che molti attendessero la giornata di oggi come una liberazione ma chiedo a tutti di essere prudenti e rispettosi delle norme. Soprattutto per quanto le camminate, le corse: vi chiedo di mantenere la distanza e di mettere la mascherina”.

 I controlli ci sono, anche assidui, ma non basta: i cittadini devono capire, è il senso del messaggio dei primo cittadino che, così facendo, si rischia di vedere annullate quelle piccole libertà in più che oggi sono state concesse dal Governo. E sarebbe un vero guaio per economia della città e soprattutto per la salute stessa dei cittadini.

https://tgvercelli.it/fase-2-corsaro-allarmato-troppi-assembramenti-cosi-non-va-video/?fbclid=IwAR2-UhaVqpa0IzbSgklLFZYyCXHRZoUxNYRgMqRwqwFVYf1UmSffz1ALL9E

http://www.lasesia.vercelli.it/stories/cronaca/28065_vercelli_il_sindaco_preoccupato_dalla_troppa_gente_in_giro/


————————————————————-

AGGIORNAMENTO (possibili spunti per comprendere la situazione)  

(il grafico è un po’ datato ma significativo l’andamento relativo al Piemonte .. unica regione che presto potrà garantire morti perlomeno virtuali di/con/per coronavirus/ginovirus)

(unica nota:  mascherine lavabili 5 volte .. erano date per lavabili 10 volte .. chissà se è cambiato il tipo di oggetto o se c’è stato un sia pur ininfluente errore ..  ricordarsi di lavare anche le mollette prima di stendere)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...