Caso Eriksen. C’è del “malore” in Danimarca – Morten Boesen, Inter

il comlottista della strada:https://www.facebook.com/photo/?fbid=3980632591984929&set=a.535110349870521il complottista colto:https://www.maurizioblondet.it/ericksen-testimonial/

Qualsiasi imbecille che si riguardasse le dichiarazioni concernenti la natura del “malore” che ha colpito il giocatore danese dell’Inter  riportate in Danimarca o in Italia ne dedurrebbe, secondo un residuo di logica che tutti conserviamo, che si possa dubitare debba effettivamente potersi eventualmente forse anche trattare di effetti indesiderati di un qualche cosiddetto “Vaccino” .. “anti-covid”.

Diversamente, perché fare i buffoni e non dire la semplice verità, perché mai non stabilire contatti da parte dei medici ospedalieri preposti, in un paese “massimamente evoluto e democratico”, con la stampa locale? Tutti i tifosi vorrebbero sapere. I medici dell’Ospedale dove è ricoverato non si esprimono.

Ammenochè i tifosi (anzitutto quelli della Danimarca) siano abituati a credere alla prima che sentono e non vogliono la seconda.

Il medico della squadra nazionale che i media riportano fa riferimento all’Inter! .. ma non dice chiaramente che il ragazzo non sia stato vaccinato da loro (come “i titoloni” riportano)!

Stupore, emozione .. pianto .. frasi molto sentimentali .. notizie niente. Quanto a sentimento, la Spagna arriva prima:

(Come s’era capito fin da ieri:  

Semplicissimo il trucco per pochi professionisti della truffa .. per gli altri, premesso che Inter-FederazioneDanese-Ospedale agiscono di conserva .. nascondendosi a vicenda secondo la regola del gioco delle 3 carte … 

Ecco alcune notizie “senza notizia”:

Eriksen vaccinato? Anche la Federazione danese smentisce la fake news

Christian Eriksen non ha ricevuto il vaccino contro il Covid-19. Christian Eriksen non ha ricevuto il vaccino contro il Covid-19. Dopo l’intervento di ieri sera dell’ad nerazzurro Beppe Marotta, anche la Federcalcio danese, durante la conferenza stampa organizzata oggi per aggiornare sulle condizioni del centrocampista dell’Inter, ha dovuto smentire la fake news circolata nelle ultime ore: Ha già risposto il suo club – ha spiegato il portavoce della DBU – non credo ci sia altro da aggiungere.

Eriksen vaccinato? Anche la Federazione danese smentisce la fake newsMedico Danimarca choc, Eriksen era praticamente morto

Boesen: ‘Non so come abbiano fatto a riportarlo in vita’

“Christian se n’era andato, praticamente era morto… Era in arresto cardiaco.

Non so come abbiamo fatto a rimetterlo al mondo, è successo tutto in maniera così veloce. Io non sono un cardiologo, non posso scendere nei dettagli, per quello ci sono gli specialisti, esperti della materia”. Lo ha detto Morten Boesen, responsabile medico della Danimarca, durante la conferenza stampa organizzata dalla Federazione all’indomani dell’arresto cardiaco in campo Eriksen.  “Non abbiamo ancora una spiegazione sul perché è accaduto tutto questo a Eriksen, in questo momento non so rispondere”. Così Morten Boesen, responsabile medico della Danimarca, durante la conferenza stampa organizzata dalla Federazione all’indomani dell’arresto cardiaco in campo Eriksen. “Posso dire che ci sono stati quattro psicologi nell’hotel con la squadra per tutta la notte. Abbiamo fatto dei gruppi di aiuto, tutti hanno potuto esprimere i propri sentimenti. Questa mattina questi professionisti sono tornati in albergo, i giocatori hanno potuto beneficiare di un aiuto medico: apprezziamo molto l’aiuto arrivato da fuori”. 

“La squadra non è stata costretta a fare alcunché. È stata una decisione difficile, abbiamo scelto di prenderla e di proseguire la partita. La decisione di proseguire è stata presa dai leader. Nessuno può incolpare i giocatori, non ho sentito alcuna pressione da parte dell’Uefa, tuttavia non sono sicuro che giocare sia stata la cosa più giusta. In futuro dobbiamo vedere, perché amiamo tutti il calcio, ma non è certo la cosa più importante del mondo”. Così il ds della Federcalcio danese, Peter Moeller, ha parlato in conferenza stampa il giorno dopo il malore a Christian Eriksen.

“Domani proveremo a ritrovarci, non è facile, perché i giocatori hanno sofferto un forte choc, hanno patito lo stress. Forse per qualcuno è ancora troppo presto per riprendersi: questo evento, però, ci deve far unire per le prossime partite. Penso che ci riusciremo”. Lo ha detto, in conferenza stampa, Kasper Hjulmand, ct della Danimarca. “Penso abbiamo sbagliato a mettere i nostri calciatori di fronte alla possibilità di proseguire la partita o di fermarsi definitivamente. Erano in condizioni di forte stress, non erano a conoscenza delle condizioni del compagno – aggiunge -. Ho la sensazione che non avremmo dovuto giocare, ma lo penso adesso. Era difficile prendere una decisione in quel momento. Sono orgoglioso della ‘mia’ squadra, ieri abbiamo avuto prova di come alla base del calcio vi siano spirito di squadra, solidarietà e amore. Il segnale che è arrivato dal campo e dalle tribune è stato molto forte”.

“Questa mattina abbiamo parlato con Christian Eriksen, ha mandato i suoi ringraziamenti a tutta la squadra. Le sue condizioni sono stabili, resta in ospedale per ulteriori esami”. La federcalcio danese in un tweet rassicura sulle condizioni del nazionale danese che ieri ha avuto un arresto cardiaco in campo nel match contro la Finlandia ed è stato salvato dall’intervento dei medici. “La squadra e lo staff della nazionale – aggiunge la federcalcio danese nel tweet – hanno ricevuto assistenza e continueranno a esserci l’uno per l’altro dopo l’incidente di ieri. Vorremmo ringraziare tutti per i messaggi ricevuti da tifosi, giocatori, le Famiglie Reali danesi e inglesi, club internazionali, etc. Incoraggiamo tutti a inviare i loro messaggi alla Federazione danese. Siamo sicuri che arriveranno a Eriksen e alla sua famiglia”.

Christian Eriksen ha rilasciato una breve dichiarazione

(…) Il medico della squadra nazionale della DBUMorten Boesen, ha parlato domenica di quello che è successo nei minuti dopo la caduta in campo di Christian Eriksen:

“Era andato. Abbiamo eseguito il primo soccorso salvavita. È stato un arresto cardiaco. Quanto eravamo vicini a perderlo? Non lo so, ma l’abbiamo riportato indietro. Non sono un cardiologo, quindi lascerò i dettagli agli specialisti del Rigshospitalet”(…)https://jyllands-posten.dk/sport/fodbold/ECE13054005/christian-eriksen-er-kommet-med-kort-udtalelse/

Il medico della Nazionale conferma che Christian Eriksen ha avuto un arresto cardiaco in campo nella partita contro la FinlandiaDBU tenutasi domenica alle. 15 conferenza stampa dal campo della nazionale di Elsinore sulla situazione dopo che Christian Eriksen è svenuto sul campo durante la partita nazionale di sabato sera.SOFIE ØGÅRD GØTTLERLe condizioni di Christian Eriksen restano stabili e i test preliminari “sembrano a posto”.

Questo è stato il messaggio del medico della squadra nazionale della DBU Morten Boesen in una conferenza stampa domenica pomeriggio. Presenti anche l’allenatore della nazionale Kasper Hjulmand e il direttore sportivo Peter Møller.
“Rimane stabile e sta bene date le circostanze. Deve essere ancora in ospedale per ulteriori test e osservazione. I test fatti fino ad ora vanno bene. Ieri sera, dopo l’episodio, abbiamo attivato un team di psicologi della crisi. È stato molto gratificante”, ha dichiarato Morten Boesen, che ha anche ringraziato la squadra che si è radunata attorno a Christian Eriksen quando ha ricevuto le cure sul campo.
Sabato sera, Christian Eriksen è caduto in campo al termine del primo tempo della sfida di campionato europeo contro la Finlandia. Qui ha ricevuto un trattamento cardiaco salvavita ed è ora ricoverato al Rigshospitalet, dove le sue condizioni sono stabili. Qui dovrà sottoporsi a ulteriori accertamenti per determinare quale fosse la colpa del crollo.
Morten Boesen ha dichiarato in conferenza stampa che non è ancora noto il motivo per cui Christian Eriksen è crollato. Ha confermato che Christian Eriksen ha avuto un arresto cardiaco in campo e doveva essere rianimato.
“Era andato. Abbiamo eseguito il primo soccorso salvavita. È stato un arresto cardiaco. Quanto eravamo vicini a perderlo? Non lo so, ma l’abbiamo riportato indietro. Non sono un cardiologo, quindi lascerò i dettagli agli specialisti del Rigshospitalet”.
L’allenatore della nazionale Kasper Hjulmand ha detto che lui e i giocatori hanno parlato con Christian Eriksen domenica in videochiamata.
“È stato un enorme sollievo vedere il sorriso di Christian qui oggi. Non c’è dubbio che siamo stati alle corde. Vedere il sorriso di Christian mi permette di sedermi qui oggi”, ha detto Hjulmand ed ha elaborato molto commosso:
“Sono estremamente orgoglioso dei giocatori, dello staff e di tutti quelli che mi circondano. E poi sono semplicemente così felice di vedere Christian. Un grande giocatore”.

Durante la conferenza stampa, Peter Møller ha anche messo in agenda l’ulteriore percorso della squadra nazionale nelle finali del Campionato Europeo. Ha affermato che la nazionale ha attraversato “ore pesantissime” da sabato sera, ma che ora è importante alzarsi.
»Sento già che questa squadra ha conquistato il cuore dei danesi. Potremmo aver perso la partita, ma la squadra ha mostrato quello che rappresenta”, ha detto, affermando:
“Può sembrare duro, ma la vita va avanti e dobbiamo cercare di tirarci su l’un l’altro e superare tutto questo nel miglior modo possibile”.
LEGGI ANCHE
Il direttore dell’Inter respinge le voci sui vaccini su Christian Eriksen
La lotta tra le due nazioni è ripresa dopo un’ora di interruzione. Secondo Kasper Hjulmand, ai giocatori dell’Uefa è stata data la scelta tra giocare la partita sabato sera o aspettare fino a domenica alle 12.
Da allora quella scelta ha ricevuto massicce critiche sia dall’Associazione dei Calciatori, che non credono che fosse davvero una questione di scelta dei giocatori, sia da ex stelle della nazionale come Peter Schmeichel e Michael Laudrup.
Domenica l’Uefa ha sostenuto che la decisione di portare a termine la partita è stata dei giocatori.
LEGGI ANCHE

L’Uefa risponde alle critiche sulla partita dell’Europeo danese e sulle immagini televisive
Peter Møller ha ribadito in conferenza stampa che la squadra “non ha subito pressioni per nulla”.
“È stata una decisione davvero, davvero difficile. Abbiamo scelto di prendere la decisione a nome dei giocatori dopo che ci sono state presentate le opzioni. Poi, dopo che la frequenza cardiaca è scesa, possiamo analizzare se è stata la decisione giusta”.
Kasper Hjulmand, tuttavia, ha elaborato che ritiene che la partita non debba essere giocata finita.
“Onestamente non credo che saremmo dovuti tornare in campo”.
“Con il senno di poi, è stata la decisione sbagliata che i giocatori hanno dovuto decidere tra i due scenari. I giocatori erano sotto shock e all’epoca non sapevano se avevano perso il loro migliore amico. È difficile, ma non avremmo dovuto giocare”.https://jyllands-posten.dk/sport/ECE13053475/landsholdets-laege-bekraefter-at-christian-eriksen-fik-hjertestop-paa-banen-i-kampen-mod-finland/

Perché gli spettatori danesi non dovrebbero essere rassicurati dall’immagine di un Christian Eriksen sveglio?

Quando Christian Eriksen è caduto sabato e in seguito ha ricevuto il primo soccorso salvavita sul campo, c’era una differenza nelle immagini mostrate dai diversi media.

Su Viaplay, ad esempio, è stato mostrato il primo soccorso, mentre DR ha scelto di tagliare dopo poco tempo. Anche la BBC era tra i media che mostravano i primi soccorsi, ma da allora si è scusata per aver mostrato le immagini.

Ma cosa c’era dietro le decisioni dei vari media danesi su quali immagini mostrare e quali no? E come si è sentito il fotografo sportivo Lars Rønbøg quando, senza pensarci, ha messo in vendita una foto molto seria sul servizio di immagini Getty Images?

“Riconosco pienamente la necessità di vedere l’immagine, ma…”

In primo luogo, Berlingske deve afferrare nel proprio seno. Søren Lorenzen, caporedattore della redazione visiva di Berlingske, afferma che il giornale ha scelto di non riportare da vicino i primi soccorsi o di Eriksen prima che ricevesse i primi soccorsi.Il motivo per cui Berlingske non ha portato i primi piani di Christian Eriksen era che si trattava di una situazione che esponeva notevolmente l’incidente di una persona:

“Quando altre persone si trovano in situazioni simili, di solito non ne parliamo nemmeno noi. Se il primo soccorso fosse avvenuto su una persona sconosciuta a Strøget, non lo dimostreremmo, e Christian Eriksen crede che meritiamo gli stessi diritti, anche se è noto”, afferma Søren Lorenzen.

Gli utenti di Twitter sono stati rassicurati più rapidamente dall’immagine di un allerta Christian Eriksen che lascia il campo rispetto alle persone che leggono Berlingske. Questo dà adito a qualche considerazione, Søren Lorenzen?

‘Lo fa, naturalmente. In realtà abbiamo avuto la foto su berlinske.dk per un breve periodo, ma abbiamo deciso rapidamente di rimuoverla di nuovo. Riconosco pienamente la necessità di vedere quell’immagine. Ma poiché non ha avuto la possibilità di dire da o a, e perché non sapevamo se avrebbe potuto perdere nuovamente conoscenza un attimo dopo, abbiamo pensato che appartenesse alla privacy».

Ekstra Bladet ha girato l’inclinazione ancora una volta

Alla Ekstra Bladet, il photo manager Jan Sommer afferma di aver anche preso la decisione “relativamente rapidamente” di non riprendere i primi piani di Eriksen.

“Anche se le foto sono arrivate direttamente dal nostro fotografo, abbiamo scelto di non portare le foto di lui sdraiato da solo in campo. Le immagini che abbiamo portato dove si potevano vedere i suoi piedi o simili, includevano quindi anche compagni di squadra che hanno aiutato o erano attivi “, afferma Jan Sommer.

Quando c’era certezza sulle condizioni stabili di Eriksen, si poteva vedere in un articolo su ekstrabladet.dk la parte inferiore del corpo di Christian Eriksen in una foto che era stata scattata, subito dopo la caduta del calciatore.

Ekstra Bladet, inoltre, non ha portato le foto di Christian Eriksen, che ha lasciato sveglio lo stadio. Jan Sommer lo giustifica con la responsabilità editoriale dei media consolidati.

“Può sembrare alto, ma prendiamo sul serio le nostre responsabilità editoriali. Anche se l’immagine sta circolando su Twitter, noi come media dobbiamo essere in grado di verificarle. È responsabilità dell’editore girare ancora una volta l’angolo, perché dobbiamo essere responsabili delle cose che portiamo “, afferma Jan Sommer.

Il fotografo inedito è stato salvato da una rete instabile

Il danese Lars Rønbøg scatta foto, che senza l’intermediario di un editore arrivano al servizio di immagini Getty Images, dove i media possono acquistare le immagini.

In un thread più lungo su Twitter , descrive le scelte difficili e le de-scelte che ha dovuto fare in una frazione di secondo mentre era al Parco.

Scrive che nella situazione attuale ha attivato il pilota automatico e quindi nei primi minuti ha scattato tutte le foto che avresti normalmente: le foto panoramiche, i primi piani e le reazioni della coppia del principe ereditario sono state tra le prime, scrive.

Ha scelto di inviare una foto di Eriksen sdraiato sull’erba, ma se ne è pentito subito dopo – e per sua fortuna, la rete era instabile, quindi la foto non era stata trasferita.

“Ci è voluto un po’, cioè circa un minuto, prima che mi diventasse chiaro quanto fosse grave la situazione. Ma fortunatamente, la sua foto non è arrivata impotente e sola prima che qualcuno la scoprisse “, dice Lars Rønbøg a Berlingske.

Dal momento che è di fatto il suo editore, dovrebbe, a differenza di altri fotografi, fare delle scelte e rinunciare in misura maggiore a se stesso. Ha quindi scelto di tenere per sé le foto in cui si potevano vedere gli elettrodi sul petto di Eriksen e un medico che faceva massaggi cardiaci.

“Stanno con me finché non scelgo di mostrarglielo. E finora ho scelto di non farlo. Non credo si possano mostrare immagini di chi sta morendo, nonostante abbia l’interesse del mondo. È una questione di rispetto per la persona, la sua famiglia e i suoi amici, ma anche per il bene degli spettatori e dei lettori di tutto il mondo”, afferma e continua:

“Avrebbe potuto essere un problema se la prima foto fosse passata. me ne sarei pentito. Ma ero felice di avere alle spalle 25 anni nel settore e di poter prendere la decisione giusta”.

Tuttavia, Lars Rønbøg ha scelto di inviare una serie di altre foto su cui potrebbe garantire, e puoi vederle nel thread di Twitter se fai clic sul link sopra o se cerchi su Twitter @LarsRonbog .

Danmarks Radio tagliata alle immagini dell’elicottero

La partita è stata trasmessa in diretta su DR. Il cosiddetto feed è lo stesso che è stato trasmesso sui canali TV di tutto il mondo, ma DR ha scelto dopo poco tempo di tagliare fuori le immagini violente. Lo spiega il vicedirettore Anders Kern Boje, responsabile di DR Sporten.

»Naturalmente, scegliamo cosa mostrare ai danesi, e quando ci viene in mente che è una cosa seria, passiamo alle immagini generali dell’elicottero. Il fatto che siamo riusciti a mostrare parte della situazione è dovuto al fatto che ci vuole del tempo per reagire. Ma sono orgoglioso della rapida reazione e scelta del team DR”, afferma Anders Kern Boje.

I telespettatori hanno vissuto con l’incertezza più a lungo delle persone che avevano visto il sveglio Christian Eriksen nelle immagini sui social media. Suscita qualche considerazione?

“No, non proprio. Se inventeremo qualcosa, saremo sicuri che sia giusto. Non potremmo mai pensare di scattare una foto a caso da Twitter in questo momento. In tali situazioni, si tratta di mantenere la calma e di avere prima la cosa giusta e non solo qualcosa prima. Per noi, precisione e credibilità sono sempre al di sopra della velocità”, risponde Anders Kern Boje.

Al momento in cui scriviamo, Viaplay sta lavorando a un commento a Berlingske. Questo articolo verrà aggiornato con la risposta di Viaplay quando arriverà.

Ascolta anche la storia di Martin Borre di Berlingske sulla raccapricciante esperienza nel Parco di sabato sera – e su come progredisce la squadra nazionale – nel podcast di notizie Pilestræde:https://omny.fm/shows/pilestraede-berlingskes-nyhedspodcast/fodboldhjertet-der-gik-i-st/embed

https://www.berlingske.dk/aok/hvorfor-skulle-danske-seere-ikke-beroliges-af-billedet-af-en-vagen-christian

esami cardiologici approfonditi: Eriksen, le ultime news sulle sue condizioni dopo il malore …https://sport.sky.it › Calcio › Europei42 minuti fa — Oggi previsti ulteriori esami cardiologici approfonditi per Christian Eriksen, … aver fatto visita ad Eriksen al Rigshospitalet: “È stato dannatamente bello vederlo​.

The Danish team doctor has confirmed the Inter Milan star suffered a cardiac arrest and ‘was gone’ for a time on the field.
Dramma Eriksen, gli aggiornamenti: ritorno in campo appeso …https://sport.virgilio.it › CALCIO › EUROPEI

57 minuti fa — Presso l’ospedale Rigshospitalet della capitale danese nella quale è ricoverato, Christian, circondato dall’affetto della compagna e dei genitori, sta passando …

Il responsabile della comunicazione della Federcalcio danese non si sbilancia: “Serviranno nuovi esami, Christian sta bene, ma la situazione è molto particolare e delicata”

Oggi esami più approfonditi per Christian Eriksen: i medici …https://www.tuttomercatoweb.com › euro-2020 › oggi-…

30 minuti fa — Tramite Sky Sport arrivano nuovi ed ulteriori aggiornamenti su Christian Eriksen, calciatore ancora ricoverato al Rigshospitalet di Copenaghen dopo l’arresto.
Christian Eriksen news LIVE: Dane breaks silence after …https://www.the-sun.com › sport
· Traduci questa pagina15 minuti fa — CHRISTIAN ERIKSEN is stable in hospital after suffering a cardiac arrest in … where Eriksen collapsed gathered later outside Rigshospitalet to underline their​ …

Un calcio al pallone durante Danimarca-Finlandia, poi la caduta a terra, i soccorsi e la paura.

Sono impressi nella mente di tutti quei drammatici momenti che hanno tenuto con il fiato sospeso il mondo del calcio e non solo. Oggi, per Christian Eriksen, il peggio sembra essere definitivamente passato. Il calciatore, dopo il malore accusato in campo, si trova ricoverato al Rigshospitalet di Copenaghen, dove i medici stanno eseguendo una serie di accertamenti per scoprire le misteriose cause che hanno provocato l’arresto cardiaco. Oggi, il presidente della FIGC Gabriele Gravina, ha parlato a Sky Sport partendo proprio dal caso Eriksen e dal protocollo che sta mettendo a punto insieme allo staff della Federcalcio.
Gravina: “Felici per Eriksen, ok a nuovo protocollo. Italia …https://www.mediagol.it › Nazionali › Italia

59 minuti fa — Oggi, per Christian Eriksen, il peggio sembra essere definitivamente passato. Il calciatore, dopo il malore accusato in campo, si trova ricoverato al Rigshospitalet​ …

“Il giocatore è stato trasferito in ospedale ed è stato stabilizzato” il tweet rassicurante dell’Uefa che ha fornito un aggiornamento importante sulle condizioni del danese. Sui social è stata pubblicata una foto che ritrae il giocatore in barella, sveglio e con la mano sulla fronte. “Christian Eriksen è sveglio ed è stato trasferito per ulteriori esami al Rigshospitalet” la conferma della federazione danese.
(ITALPRESS).


Eriksen, oggi esami approfonditi al cuore: domani dovrebbe lasciare l’ospedale:

Eriksen, oggi esami approfonditi al cuore: domani dovrebbe …https://www.internews24.com › eriksen-oggi-esami-app…

27 minuti fa — Christian Eriksen si sottoporrà quest’oggi ad esami più approfonditi al cuore, poi … Sky Sport, domani Eriksen dovrebbe lasciare l’ospedale Rigshospitalet dopo …


PAURA PER ERIKSEN, MASSAGGIO CARDIACO IN CAMPO

Paura per Eriksen, massaggio cardiaco in … – PRIMARADIOhttps://www.primaradio.net › paura-per-eriksen-massag…

52 minuti fa — “Christian Eriksen è sveglio ed è stato trasferito per ulteriori esami al Rigshospitalet” la conferma della federazione danese. (ITALPRESS). 0. Condivisioni.


“It was rattling good to see him smile and snort and be himself.” Kasper Schmeichel and Simon Kjær have visited Christian Eriksen at Rigshospitalet


“It was rattling good to see him smile and snort and be himself …https://meabni.in › it-was-rattling-…

Traduci questa pagina52 minuti fa — Kasper Schmeichel and Simon Kjær have visited Christian Eriksen at Rigshospitalet. Jun 14, 2021. Read Time: …

BIASIN: “ERIKSEN? LA COSA PIÙ IMPORTANTE È GIÀ CAPITATA”

Fabrizio Biasin ha parlato della situazione Christian Eriksen, che rischierebbe di essere costretto a lasciare il calcio giocato per problemi di salute14.06.2021 14:15 di Vincenzo MirtoVedi letture

L’Inter resta in apprensione per le condizioni di Christian Eriksen. Il danese,  colto da un malore in campo durante la sfida con la Finlandia, è attualmente ricoverato al Rigshospitalet di Copenaghen ed è in buone condizioni.

In queste ore si sta sottoponendo ad alcuni esami strumentali per capire con precisione le cause del malore. Il centrocampista potrebbe essere costretto a ritirarsi dal calcio giocato. Sull’argomento è intervenuto anche Fabrizio Biasin, direttore di Libero molto vicino alle vicende nerazzurre, sui suoi account social:

Ora è difficile credere che Eriksen possa tornare in campo, ma a una certa ora di sabato, francamente, non pensavamo neppure che ce l’avrebbe fatta. La cosa più importante è già capitata, con tutta la serenità del mondo vedremo se capiterà anche quella meno importante”.


Biasin: “Eriksen? La cosa più importante è già capitata”https://www.interdipendenza.net › internews › biasin-eri…

41 minuti fa — L’Inter resta in apprensione per le condizioni di Christian Eriksen. … durante la sfida con la Finlandia, è attualmente ricoverato al Rigshospitalet di Copenaghen​ …

Christian Eriksen ‘in a good mood’ and ‘making jokes’ following cardiac arrest but wants answers from doctors, says agent:


Christian Eriksen ‘in a good mood’ and ‘making jokes …https://www.chronicle.co.zw › chr…

Traduci questa pagina18 minuti fa — Christian Eriksen’s agent says the midfielder is “making jokes” in hospital but … was taken to Rigshospitalet, a hospital near Parken Stadium in Copenhagen.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...