Spaccatura di tutti i partiti: è la Fine di una (parvenza di) Democrazia? Mario Draghi, Sergio Mattarella e i partiti

L’Italia alle prese con il governo dall’ALTO PROFILO progettato da Mattarella, con la collaborazione di Renzi e la partecipazione di TUTTI (sperano lorsignori) .. per il nostro bene, per evitare il voto che ci infetterebbe a morte di covid19.Per trovare uno importante che non apprezzi Draghi (osava dire quel che tutti sanno) c’è da tornare indietro di molti anni:

quando si deve scegliere un pdc si parte da un basso profilo, si comincia con il peggiore, Fico ..  che dovrebbe cercare l’intermedio, conte .. ma POI prende la parola uno col 2% e scassa tutto .. allora, dei restanti 59.999.998 italiani, resta il solo Draghi o il voto, che non si può fare. A rigore Mario Draghi non è un vero e proprio italiano, è del tutto tedesco.. a qual punto, non era meglio Lukaku?

Draghi, che evidentemente non è risultato “sorpreso” dalla chiamata dell’Uomo del Monte (il Colle) parte subito con le consultazioni per cercare di prendere in contropiede attraverso offerte sensazionali i detentori dei voti mancanti .. è certo della collaborazione del compagno di merende (Bilderberg), Matteo Renzi, e dei globalisti del Pd …..  resta solo da trovareun 30 per cento ed ecco pronta la maggioranza! Ricordo che il Parlamento dichiarato dalla Corte Costituzionale come abusivo c. pronunciamento 1/2014 è in misura abissale e comica difforme dal paese reale (i sondaggi), ad ogni modo non è facile arrivare al 50% dei consensi. 

qualche voce fuori dal coro:

primo EVIDENTE successo conseguito: spaccatura della destra, dopo le prime reazioni .. mooolto incerte: 

secondo movimento bisognoso di sutura (dopo i primi dubbi): 

Il partito dei venduti era .. partito cauto, dopo le legnate prese nelle ore precedenti, subodora di essere lui il sacrificato sull’altare del globalismo .. si sottrae all’ammucchiata .. ma, si sa quanto ferree siano le convinzioni di Grillo e quanto precaria sia la condizione del figlioletto

qualche minuto di cautela anche per il PD: 

GOVERNO DRAGHI? .. altri “contrari”?!:

oltre la gioia della tv .. i rischi per gli italiani:

SALVINI: “DRAGHI DEVE PORTARE PAESE AD ELEZIONI ENTRO 4/5 MESI”

————————————————————————————————————————–

CRISI DI GOVERNO, 1^ parte

Conclusa come da copione: vittoria di Renzi su tutto il fronte, partiti umiliati e scompaginati, ancor più divisi al proprio interno. Il Tutto potendo contare su un esercito del 2-3% degli elettori. La destra con quasi il 50% tace da un anno. 

Le premesse c’erano già qualche ora prima…:

—————————————————————————————————————————-un passo indietro, il “finale” della 1^ parte del match, poi l’ultimo tentativo: Orlando Vs Renzi, immaginate il risultato ? ..  

————————————————————————————————————————–varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...