Pronunciamento su Tamponi e quarantena: INAFFIDABILI per Corte d’Appello del Portogallo ! Conseguenze in Italia & UE? – oltre.tv, Stefano scoglio, tkp.at, Danise Baldi

In questi giorni vi è stato il pronunciamento di una Corte d’Appello portoghese che, se in sostanza non potrebbe mai essere contestato da alcun medico al mondo, per ora le lobbyes riuscivano a bloccare (quando i giudici non fossero già autonomamente “orientati” in tal senso), in particolare si dice che :

Una diagnosi medica è un atto medico che solo un medico è legalmente autorizzato a eseguire e di cui tale medico è l’unico e interamente responsabile. Nessun’altra persona o istituzione, comprese agenzie governative o tribunali, dispone di tale autorità. Non è compito dell’autorità sanitaria regionale delle Azzorre dichiarare qualcuno malato o pericoloso. Solo un medico può farlo.

diversamenbe siamo in : 

usurpação de funções [pratica professionale illegale] se queste azioni sono eseguite o dettate da qualcuno che non è in grado di farlo …,,,,Inoltre, il tribunale ha rilevato che l’Autorità sanitaria delle Azzorre ha violato l’articolo 6 della Dichiarazione universale su bioetica e diritti umani non fornendo la prova che il consenso informato richiesto da tale dichiarazione è stato ricevuto dalle persone sottoposte a test PCR che si sono lamentati delle misure di quarantena forzata loro imposte.

non solo: 

“Sulla base delle prove scientifiche attualmente disponibili, questo test [il test RT-PCR] non è di per sé in grado di determinare con certezza se la positività corrisponde effettivamente a un’infezione con il virus SARS-CoV-2, e per diversi motivi, due dei quali fondamentali: l’affidabilità del test dipende dal numero di cicli utilizzati; l’affidabilità del test dipende dalla carica virale presente.

Poi si dimostra come il margine di errore amplissimo renda assurdo assumere tali dati che portano ad errori in serie .. (v.a fine pagine) 

.. la notizia si trova anche in quest’altro link con spiegazioni più sintetiche e l’articolo rimanda allo stesso riprodotto in fine pagina e ad altri:

Il popolo portoghese (o “portoghese”) in vari modi ha dimostrato la propria insofferenza verso tale regime dittatoriale nascente (non ne vorrebbero di nuovo sperimentare):

Covid19. Uno studio rivela che solo il 25% dei portoghesi mantiene la distanza consigliataEcco un ultimo intervento sotto l’aspetto anche documentale della prova tampone in Italia 
Risultato tampone, Scoglio spiega come leggerlo: «Attenzione alla truffa»Ultime dalla Germania: BERLINO: GRANDE MANIFESTAZIONE NO-COVID REPRESSA DALLA POLIZIA: I giornali conservatori tedeschi chiedono l’uso della violenza repressiva——————————————————

(trad. automatica) 17.11.2020

La corte d’appello portoghese ritiene inaffidabili i test PCR e revoca la quarantena

Ci sono stati a lungo dubbi sui test PCR, riconducibili a una pubblicazione del virologo tedesco Christian Drosten e spinto dall’associazione privata OMS. Soprattutto, il fatto che i risultati del test siano utilizzati per le decisioni ufficiali dalla quarantena al blocco . Queste preoccupazioni sono state ora registrate in una decisione di una corte d’appello portoghese.

In una sentenza dell’11 novembre 2020 , una corte d’appello portoghese si è pronunciata contro l’Autorità sanitaria regionale delle Azzorre in relazione a una sentenza del tribunale di grado inferiore che dichiarava illegale la quarantena di quattro persone. Di questi, una persona è risultata positiva al Covid con un test PCR; le altre tre persone sono state considerate ad alto rischio di esposizione. Di conseguenza, l’autorità sanitaria regionale ha stabilito che tutti e quattro erano infettivi e pericolosi per la salute, motivo per cui dovevano essere isolati. Una procedura che sperimentiamo regolarmente anche con le nostre autorità sanitarie

Il tribunale di grado inferiore si è pronunciato contro l’autorità sanitaria e la corte d’appello ha confermato questa decisione con argomenti che supportano espressamente il punto di vista scientifico di molti esperti come l’ex Chief Science Officer del gigante farmaceutico Pfizer a causa della mancanza di affidabilità dei test PCR.

Per chi ha familiarità con la lingua portoghese, il verdetto può essere letto qui , la traduzione in inglese di un professore portoghese qui .

I punti principali della decisione del tribunale sono i seguenti:

Una diagnosi medica è un atto medico che solo un medico è legalmente autorizzato a eseguire e di cui tale medico è l’unico e interamente responsabile. Nessun’altra persona o istituzione, comprese agenzie governative o tribunali, dispone di tale autorità. Non è compito dell’autorità sanitaria regionale delle Azzorre dichiarare qualcuno malato o pericoloso. Solo un medico può farlo. Nessuno può essere dichiarato malato o pericoloso per la salute per decreto o legge, nemmeno come conseguenza automatica e amministrativa del risultato di un esame di laboratorio, indipendentemente dalla tipologia.

Da ciò il tribunale conclude che “se effettuato senza la preventiva osservazione medica del paziente, senza la partecipazione di un medico certificato dall’Ordem dos Médicos per valutare i sintomi e richiedere i test / esami ritenuti necessari, qualsiasi atto di diagnosi o qualsiasi azione sarebbe stata eseguita la sorveglianza della salute pubblica (come determinare se c’è un’infezione virale o un alto rischio di esposizione, che i termini sopra riassumono) è una violazione di [una serie di leggi e regolamenti] e può costituire un crimine di usurpação de funções [pratica professionale illegale] se queste azioni sono eseguite o dettate da qualcuno che non è in grado di farlo, cioè qualcuno che non è un medico autorizzato [per esercitare la medicina in Portogallo,una laurea non basta,È m u ss sei come il riconoscimento qualificato per la pratica della medicina da una fase di test con l’Ordem dos Médicos]”.

Inoltre, il tribunale ha rilevato che l’Autorità sanitaria delle Azzorre ha violato l’articolo 6 della Dichiarazione universale su bioetica e diritti umani non fornendo la prova che il consenso informato richiesto da tale dichiarazione è stato ricevuto dalle persone sottoposte a test PCR che si sono lamentati delle misure di quarantena forzata loro imposte.

Dai fatti presentati al tribunale, ha concluso che né prima né dopo lo svolgimento del test c’erano prove o addirittura indicazioni che le quattro persone in questione fossero state visitate da un medico.

Critica di base del test PCR da parte del tribunale

Quanto sopra basterebbe a rendere illegale la quarantena forzata delle quattro persone. Tuttavia, il tribunale ha ritenuto necessario aggiungere alcune considerazioni molto interessanti al test PCR:

“Sulla base delle prove scientifiche attualmente disponibili, questo test [il test RT-PCR] non è di per sé in grado di determinare con certezza se la positività corrisponde effettivamente a un’infezione con il virus SARS-CoV-2, e per diversi motivi, due dei quali fondamentali: l’affidabilità del test dipende dal numero di cicli utilizzati; l’affidabilità del test dipende dalla carica virale presente.

Con riferimento a Jaafar et al. (2020; https://doi.org/10.1093/cid/ciaa1491 ) il tribunale conclude che “se una persona risulta positiva alla PCR, se viene utilizzata una soglia di 35 cicli o superiore (come descritto in la maggior parte dei laboratori in Europa e negli Stati Uniti), la probabilità che questa persona sia infetta è <3% e la probabilità che il risultato sia un falso positivo è del 97% ”. La corte rileva inoltre che la soglia del ciclo utilizzata per i test PCR attualmente in corso in Portogallo è sconosciuta.

Con riferimento a Surkova et al. (2020; https://www.thelancet.com/journals/lanres/article/PIIS2213-2600(20)30453-7/fulltext ) la corte afferma inoltre che ogni test diagnostico deve essere interpretato nel contesto dell’effettiva probabilità di malattia, valutato prima di eseguire il test stesso, ed esprime l’opinione che “Nell’attuale panorama epidemiologico, la probabilità che i test Covid-19 diano risultati falsi positivi è in aumento, con implicazioni significative per gli individui, il sistema sanitario e la società Ha “.

La sintesi del tribunale per la sentenza contro il ricorso dell’Azienda Sanitaria Regionale si legge come segue:

“Visti i dubbi scientifici espressi dagli esperti, cioè coloro che svolgono un ruolo, circa l’affidabilità dei test PCR, la mancanza di informazioni sui parametri analitici dei test e la mancanza di una diagnosi medica sulla presenza di un’infezione o di un’infezione Rischio dimostrato, questo tribunale non può mai determinare se C fosse effettivamente un portatore del virus SARS-CoV-2 o se A, B e D fossero esposti ad un rischio elevato “.

Gli effetti della sentenza

La sentenza dovrebbe avere enormi implicazioni legali in Portogallo . Inoltre, c’è un ex s giudizio, la forzatura di una decisione del governo regionale delle Azzorre, ogni passeggero che atterra in un aeroporto del territorio, in un 14 giorni di quarantena della Corte costituzionale ha dichiarato illegittima carcerazione.

È inoltre prevedibile che anche i tribunali di altri paesi dell’UE possano utilizzare queste sentenze come un’opportunità per trattare le basi scientifiche decisive per tali sentenze.

Come si può vedere dallo sviluppo della pandemia in Italia, sono stati solo i test PCR e le successive misure ufficiali a determinare un massiccio aumento dei decessi, con e senza contagio. Malattie da Covid-19 e infezioni da SARS sono state rilevate in Italia dall’estate 2019 , molto prima che si sapesse cosa fosse.

Un nuovo studio mostra: SARS-CoV2 in Italia dall’estate 2019

I rigidi blocchi causano un eccesso di mortalità

L’ex Chief Science Officer della Pfizer critica il test PCR e sospetta l’immunità della mandria

Tre ragioni per cui i test PCR producono risultati erratiWerbeanzeigenLa corte d’appello portoghese ritiene inaffidabili i test PCR e revoca la quarantena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...