La Corea del Nord vieta il sesso tra adolescenti. “E’ sovversivo e capitalista”, di Aldo Milesi. Davvero; pornografia – Kim Jong-un, Steiner

Interessante questo articolo di Aldo Milesi. Purtroppo oltre ai rapporti troppo precoci che inibiscono .. il progresso della mente, l’occidente capitalista (ma non solo questo) cade, stando alla cronaca, sempre di più nella pedofilia e in altre perversioni. E’ l’abbandono della spiritualità. Pare che “il dittatore” non ci stia! Tale posizione è’ di sinistra, di destra .. di buon senso, o cos’altro? .. Che forse, semplicemente, Kim Jong-un studi ? e conosca meglio di noi gli il genio di Rudolf Steiner (*)  ?? .. così come il criticato Boris Johnson ha scritto di storia romana meglio dei nostri boriosi “critici” .. per non parlare dei ministri (anche “della scuola”)?
————————————————————————————————————————-
La Corea del Nord vieta il sesso tra adolescenti. “E’ sovversivo e capitalista”Roma, 2 giu – Il sesso tra adolescenti è sovversivo e chi lo pratica va punito severamente. Lo stabilisce il regime nordocoreano, che avrebbe messo al bando i rapporti sessuali tra teenager, definiti «il risultato della decadente influenza capitalistica» e ha lanciato una campagna per prevenire e punire i comportamenti promiscui tra i giovani del Paese. Previste pene severissime anche per genitori e insegnanti che ometteranno il controllo. Lo riporta il sito Asianews, secondo il quale il problema nasce dal fatto che, privi di una qualsiasi forma di educazione sessuale, i giovani nordcoreani tendono ad entrare in contatto con il sesso primariamente attraverso la pornografia di contrabbando.Al fine di far rispettare il divieto le autorità minacciano «punizioni per i genitori e gli insegnanti che falliscono nel controllare i propri figli e studenti». Ma non è finita. Per una prevenzione più capillare del fenomeno, il Comitato centrale del Partito dei lavoratori, che governa il Paese dalla fine della Seconda guerra mondiale, ha disposto che la sua Organizzazione giovanile proceda nell’ispezionare sistematicamente le scuole ed esaminare gli smartphone di ogni singolo studente.

Nella società nordcoreana, di stampo rigidamente conservatore, i rapporti sessuali tra giovani sono considerati impuri e immorali. I racconti dei giovani esuli nordcoreani riportano che alle adolescenti è spesso insegnato che basta camminare mano nella mano con un coetaneo per rimanere incinte. Nelle scuole non è permesso l’insegnamento dell’educazione sessuale; ma, come sovente capita, quello che viene messo alla porta rientra ugualmente dalla finestra, e così gli adolescenti vengono instradati al sesso tramite materiale pornografico giapponese, sudcoreano e statunitense che viene contrabbandato lungo il confine con la Cina. La promiscuità senza controllo, basata su modelli pornografici spesso estremi e senza didattica aumenta inoltre il rischio di trasmissione di malattie per via sessuale.

Aldo Milesi La Corea del Nord vieta il sesso tra adolescenti. “E’ sovversivo e capitalista”————————————————————————————–(*)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...