Coronavirus, la Protezone Civile “chiede” proroga al 31 Gennaio 2021 dello Stato di Emergenza – La Dittatura si consolida? Angelo Borrelli, Giuseppe Conte – Thierry Meissan, Marcello Pamio, Diego Fusaro, Paolo Franceschetti, Il Greg 

La neoDittatura giuseppina, dopo aver da poche settimane emesso i primi vagiti, incomincia a frignare più forte, tuttavia prudentemente continua a nascondersi dietro l’emergenza Virus e i paravirologi. Non si sente ancora del tutto sicura di se, non può presentarsi al balcone, sotto la poco marziale guida del generale gesuita amico di Bergoglio,  Augusto José Ramón Conte.

 Il Prefetto Perfetto della Protezione Ci-Vile, Angelo Borrelli accampa altre scuse attraverso i preziosissimi “tecnici” della protezione civile che fungono da parafulmine,
dovremmo pensare: “se lo dice la protezione civile”!..
.. CHIEDONO LA PROROGA DELLO STATO D’EMERGENZA AL 31 GENNAIO 2021 ! ! !
la Notizia 
2 Commenti:
————————————————————————————————————————
La notizia era nell’aria dopo le esternazioni del primo (?) cittadino della Capitale imMorale, in perfetto accordo destra-sinistra
————————————————————————————————————————
finalmente chi vede le cose da una posizione di maggior prossimità si sta cominciando ad adirare: la Polizia!
————————————————————————————————————————-
questo bell’intervento del 5.5.2020 .. di Paolo Franceschetti, per chi non l’avesse già letto:
sul problema covid – democrazia:
il Covid-19 non c’è,  Angelo Borrelli non si fa vedere in giro .. :
ancora Thierry Meissan, qui ci presenta i nonni della nostra task force contro il libero pensiero (sono avi giovanissimi)
———————————————————————————————————————–

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...