Coronavirus. Giuseppi va alla guerra. Primo maggio e governo finito? Jole Santelli, Calabria, Trieste, Matteo Renzi, Silvio Berlusconi, Mario Draghi, Maurizio Blondet, Il Greg, Gioele Magaldi, Paolo Becchi 

E’ passato anche questo squallido 1° Maggio. Dopo la Liberazione sotto dittatura, abbiamo ora il Lavoro senza lavoro. Eppur qualcosa si muove. Abbiamo finalmente ascoltato Salvini e la Meloni. Scampati al covid-19, non erano morti! Non saràn Sara ma è gia qualcosa. Da Trieste in giù arriva un buon segnale in tante realtà locali, com’era ovvio e anche voluto dalla Politika che non poteva certo muoversi per prima in presenza della paura-mediatica del Virus-pandemico .. :

.. pur se i cittadini calabresi (che godono di una perfetta salute-Reale) impauriti dal morbo-mediatico e dallo stato di polizia (per nulla mediatico) sono rimasti chiusi in casa a doppia mandata (anche perché il lungomare riapre il 4 maggio); l’iniziativa non si prefiggeva di trasformare l’atmosfera spettrale della odierna Calabria del virus nel più folclorico focolaio di un total-baccanale, ma smuove e indirizza le coscienze sul nocciolo del problema che non tutti hanno tuttora compreso:

vogliamo davvero per sempre la Dittatura?

Assolutamente incoraggiante l’Ansa: quando usa la parola rivolta non può che essere per il timore di ritrovarsi il popolo in rivolta!

Detto questo, c’è poco da stare allegri, rimane una situazione caotica e nella quale invece di andare finalmente al voto per un Parlamento Legittimo, si prospetta una maggioranza “nuova” grazie .. al voltagabbana per antonomasia (M. Renzi) dotato del 3% dei consensi ma del 100% del gradimento all’interno del gruppo Bilderberg. Patriottico eh? Possibile un Governo con (o contro?) .. l’altro “opportunista eccellente” ed ex. (ex?) piduista in odore di mafia S. Berlusconi, ottuagenario ormai “scaduto”, dotato di un misero 6% (dicono i sondaggisti -addomesticabili- .. e pare troppo .. privo di valore nell’Italia di Oggi, con un Salvini al 28% e un 13% in crescita di Giorgia Meloni .. fratelli massoni, ma patriottici). Se poi si mettono tutti d’accordo .. arriva Draghi: l’uomo dal passato più pericoloso che sia “formalmente” (di nascita) italiano (perché pe ora al governo un inglese non pare si possa metterlo), massone pentito e progressista? .. Gioele Magaldi (in materia di massoneria, la voce delel voci9lo pensava già e lo scriveva nel maggio 2019 !! ?
A darci un sorriso pensa l’altro teatrante sul set della politica ..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...