#Covid19, Il gran complotto nel mondo & Italia, ovvero la truffa del secolo. Stefano Montanari, Rosario Marcianò, Maurizio Blondet, Diego Fusaro, con Aldo Giovanni e Giacomo 

Per chi ci avesse preso gusto aggiungo altri due recenti di Montanari: 17.3 e 19.3 .. non fatevi impressionare dai caratteri cirillici del secondo  .. è in italiano (lo avevo già messo in “cartellone” completo ieri):

Ora Diego Fusaro. Indica in estrema sintesi e alla sua maniera la via politica per uscire dal problemone .. sarà lui a guidare il Nuovo?

Dato che cerco sempre di segnalare IL MIGLIOR ARTICOLO DI FONDO OGGI (difficile anche perché a volte sono un po’ lunghi e il giorno dura solo 24 ore, e poi c’è da stare ad almeno un metro di distanza dal pc) .. ricorro al principe dei giornalisti, ne:

——————————————————————————————————–

(*) 

——————————————————————————————————–

Ormai cominciamo ad esser tutti un po’ depressi!? .. per varie ragioni, a seconda dei casi. Ecco 3 tentativi di sdrammatizzare (il 2° è mio, vi avverto, non si tratta di un memorabile capolavoro):

——————————————————————————————————–
——————————————————————————————————–
DISEGNI OSPEDALE 2


morte per coronavirus
scena:  il fatto si svolge nella rianimazione di un Ospedale lombardo,
-personaggi in ordine di apparizione-
sanitari del reparto (5, 6 persone) tutti con mascherina e guanti bianchi (buone acconciature) 
il morto di coronavirus
altri pazienti (non ancora morti)
il medico che deve accertare il decesso
la vedova del morto
la nipote del morto 
parenti o amici del morto (2 o 3; non si vedono)
al momento dell’apertura del sipario i 6-7 sanitari si trovano il più distante possibile dal pubblico e dagli eventi che accadranno, raggruppati in una saletta ad essi riservata, chiusa da vetri; sono intenti a raccontarsi futili eventi di cronaca, come se non ci fosse in giro il covid-19, si ode un leggero brusio intervallato da qualche gridolino.
il morto è disteso sul lettino, piuttosto immobile e silenzioso
il medico che deve accertare il decesso (entra in scena) indossa un camice verde con mascherina rosa e guanti a righe verdi e rosa, si muove rapidamente, ad un tratto cambia direzione e si avvicina a una donna,
la vedova del morto (piange ininterrottamente)
la nipote del morto (nei pressi, in silenzio)
il medico che deve accertare il decesso: siete la moglie del morto, di questo morto?
la vedova del morto (continua a piangere ininterrottamente)
la nipote del morto: si è lei, io sono la nipote di questo morto
il medico che deve accertare il decesso: senti bambina, puoi chiedere alla nonna se il signore qua aveva la tosse? e la polmonite?
la vedova del morto (fa capire che non si sente di rispondere)
la nipote del morto: il nonno aveva sempre la tosse, perché fumava i sigari toscani, che puzzavano; il nonno era di Lucca, sai?
il medico che deve accertare il decesso: ah! bene! .. ed estrae da qualche parte un piccolo foglio  “constatazione di morte” .. compila nel giro di 2-3 minuti e consegna al- ..
la vedova del morto che piange ancora senza tregua, pare ancora più inebetita e (inseme alla nipote) esce di scena senza salutare, dirigendosi verso amici e parenti (fuori scena, piangono) e finalmente, legge il foglio che porta in mano,
la vedova: è Coronavirus!
la nipote : Coronaviru’!
e cala mestamente il

Sipario!
——————————————————————————————————–

il livello della truffa del coronavirus e dei truffatori che lo dirigono non è molto alto ma sembra essere sufficiente allo scopo, per ora (lo dice il solito Montanari). Ecco un esempio collaudato della logica dei truffatori di stato (e privati) .. da prendere a fucilate .. :

——————————————————————————————————–

immagini tratte da :

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...