Spigolature di coronavirus / COVID-19, un complotto planetario? – Fabio Giuseppe Carlo Carisio, Maurizio Blondet, Gianfranco Carpeoro (Pecoraro) – Johns Hopkins CSSE, 

spigolature di coronavirus

ecco, per la conoscenza e .. creare paura, la mappa mondiale del ..

.. i cinesi affrontano il problema con la decisione loro propria .. da noi l’azione del governo (si fa per dire) sembrerebbe una piece di teatro dell’assurdo .. se tutto non avesse, come pare invece possibile, uno scopo non tanto assurdo, in estrema sintesi: controllo sociale per un NWO;  il coronavirus fa in Italia, almeno per ora (se costruito in laboratorio, potrebbe ancora riservare sorprese) solo vittime che soffrivano di patologie ben più gravi rispetto a una semplice influenza, eppure abbiamo creato volutamente, grazie al lavoro di Conte, la psicosi dell’infezione .. a chi giova tutto ciò? una organica e convincente ipotesi (fra le poche):

news, con premessa (non tutte le “pandemie” interessano a Giuseppi):

.. prove tecniche di nwo, controllo di polizia. Torniamo al tempo della peste .. dei Promessi Sposi .. o della Colonna Infame .. di (*)


(*)

trama della  Quinta puntata
Condotta a Milano, Lucia viene ospitata dietro raccomandazione dell’Innominato nella dimora di una nobildonna, donna Prassede che, completamente calva, si rivela assai mascolina e tutt’altro che rassicurante, chiamando ripetutamente, a gran voce, un servo di nome Italo. Tenta inoltre di convincere la ragazza a lasciare Renzo e ad accasarsi con suo figlio, Ruud Gullit.
Nel frattempo a Milano scoppia la peste e il telegiornale in edizione straordinaria, condotto da Piero Badaloni, ne dà l’annuncio in pompa magna, intervistando tra l’altro l’onorevole Giulio Andreotti che si rallegra dell’arrivo della peste che vede come soluzione al problema della disoccupazione. Nel lazzaretto si assistono a scene di morte cruenta, ma al di fuori c’è chi cerca soluzioni al problema peste: Wanna Marchi vende unguenti miracolosi agli appestati, mentre in una puntata di Alla ricerca dell’arcaMino Damato ospita il professor Von Pesten, scopritore di un antidoto.
Renzo nel frattempo arriva in casa di donna Prassede e, respinte le avance di quest’ultima, scopre che anche Lucia è finita al lazzaretto. Giunto sul posto, Renzo incontra fra Cristoforo. Successivamente il ragazzo trova Lucia intenta a curare don Rodrigo, anche lui colpito dalla peste, che, parlando come una radio, chiede ai due ragazzi il perdono in punto di morte. Renzo e Lucia però non possono ancora sposarsi a causa del voto di Lucia ma, invocata da Renzo, ci pensa la Fata TurchinaGina Lollobrigida a risolvere la situazione, dando così modo ai due promessi di unirsi finalmente in matrimonio.
Alla fine della cerimonia, Alessandro Manzoni ringrazia tutto il gruppo e intona We are the world con tutti i personaggi della serie, mentre usciti dalla chiesa, Renzo e Lucia vengono letteralmente travolti da molteplici secchiate di riso, da cui nuotando sbucano a fatica.

————————————————————————————————————————————
 
immagine tratta da: 

————————————————————————————————————————————

puntate precedenti: 

https://vraie55.blogspot.com/2020/02/coronavirus-governo-provvedimenti.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...