Da Jovanotti a Ciccio Busacca. Da Caresana (Vercelli) a Catania. Concerti per tutti i gusti. 

Un 21enne catanese ha truffato (anche) una caresanese (VC) e il suo fidanzato. 150 “euri”. Tutto per dei biglietti (anzi “bigletti”, perché non c’erano) di un concerto (che c’era) di Jovanotti.
Voglio pensare che il giovane truffatore catanese fosse  animato da ottimi intenti. Intanto se sei giovanissima e già possiedi 150 euro, perdendoli potrai apprezzare meglio i prossimi 150. Eppoi, a me non piace Jovanotii!
E’ un Bilderberg in erba (ora è anche cresciuto e alla prossima parteciperà fra i “senior”-1- ?) E’ un finto comunista (contrariamente a Guccini che è un finto non-comunista -2-).

è possibile che il catanese volesse dare ai suoi coetanei la opportunità di conoscere altri cantautori, per esempio un suo concittadino, il grandissimo Ciccio Busacca (lavorò con Dario Fo) che in “L’assassinio di Raddusa” 

http://www.culturasiciliana.it/52-cantastorie/busacca-ciccio/359-lassassinio-di-raddusa

ci racconta come i viaggi per i giovani possono essere molto pericolosi. Ai suoi tempi, ma anche oggi. Meglio restare a casa, con una cassetta o due, da girari e riggirari .. per esempio sopra queste complicazioni inattese .. :

——————————————————-

-1-
vedi in particolare da “ecco il nostro Jovanotti …”
-2-

———————————

Vende biglietti del concerto di Jovanotti ma è una truffa, denunciato 21enne

Aveva messo in vendita due biglietti per uno dei concerti di Jovanotti. Vittima della truffa una giovane caresanese che aveva offerto 150 euro per assicurarseli. Solo che era tutta una truffa. E i biglietti non sono mai arrivati a destinazione.
La giovane vittima, che voleva andare al concerto di Jovannotti con il suo fidanzato ma non aveva trovato i biglietti che erano andati tutti venduti navigando in internet, aveva trovato l’offerta allettante su un sito.”Li vendo perché non posso partecipare a causa di un imprevisto problema di lavoro” aveva detto il venditore. La ragazza ha quindi contattato la persona offrendo la somma di 150 euro che è stata poi versata su una postpay, con la promessa di ricevere dopo poco i 2 biglietti. Nel frattempo sono passati i giorni ma i biglietti non sono mai giunti e nonostante la vittima abbia cercato di contattare il venditore, questi non si è più fatto reperire.
Alla donna non è rimasto che denunciare l’accaduto ai carabinieri di Stroppiana che hanno svolto immediate indagini riuscendo a smascherare il truffatore, un 21 enne di Catania, già noto per aver commesso molteplici reati della medesima indole.
P.S. è stato deferito alla Procura della Repubblica di Vercelli per truffa aggravata.
L’invito che viene rinnovato è quello di fare molta attenzione negli acquisti on line, evitando di cadere nei cd. specchietti per le allodole, poiché inviare del denaro a degli sconosciuti senza tutelarsi (es. pagamento paypal) può portare ad essere vittime di truffe.
https://tgvercelli.it/vende-biglietti-del-concerto-di-jovanotti-ma-e-una-truffa-denunciato-21enne/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...