Governo: Giuseppe Conte si o no? Marta Cartabia? Elezioni?

GOVERNO. Siamo in pieno marasma. Un groviglio inestricabile. Per distrarci un po’, nelle ultime ore l’attenzione si è spostata sulla candidatura di Giuseppe Conte, sostenuta da Grillo e (meno entusiasticamente) dal suo fedelissimo scudiero Luigi Di Maio, ma contrastata da Zingaretti che (si dice) vuole le elezioni per fregare Renzi e lo stuolo di parlamentari scelti personalmente da Matteo quand’era segretario. Insomma Conte Giuseppe, come ..

Renzi non s’arrabbia neppure tanto, nicchia .. tanto c’è Mattarella .. e la comune “scommessa” vincente, una DONNA .. la carta-Marta Cartabia .. ma anche Mattarella ha da pensare:

Cartabia fu nominata da Napolitano quale Giudice Costituzionale, divenne vicepresidente .. assistette anche al pronunciamento di incostituzionalità del parlamento (2014) .. che rese incostituzionale tutto quanto venuto dopo .. poi si inventò -contrari i 5s- la non retroattività per evitare problemi .. sembra una specie di favor-rei.. 
Alla fine la ex vicepresidentessa diventerebbe una presidentessa .. incostituzionale al cubo (faceva anche parte della Corte..)
 Lui (Conte) le prova tutte per rimanere attaccato alla più ambita poltrona (per la gioia e con l’appoggio degli amici europei Macron e Merkel .. ai quali si è sempre reso gradito, soprattutto quando a perorato la causa della

Ursula von der Leyen presso gli ex sovranisti del m5s). Da Biarritz il “professore” fa la lezione da duro alla Salvini e ..  cerca di far credere che persino Trump sia con lui (!):

  —————————————————————————–

La strada è ancora lunga

Sono qui con te sempre più solo – Paolo Conte
Per te – Paolo Conte (testo)

——————————————
libero : 

da

presidente incostituzionale al cubo

http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:Eui4GR60c7sJ:www.cortecostituzionale.it/stampaPronunciaServlet%3Fanno%3D2017%26numero%3D35%26tipoView%3DP+&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=it

Marta Cartabia

Cartabia, l’asso nella manica del capo dello Stato

E’ lecito ribellarsi contro un governo non eletto dal popolo?

Governo, se fallisce l’intesa Pd-5Stelle è già pronto il Piano B di Mattarella

PER MOLTI L’ACCORDO PD-5STELLE PER DARE UN NUOVO GOVERNO AL PAESE È COSA FATTA MA SE DOVESSE FALLIRE MATTARELLA HA GIÀ PRONTO IL PIANO B: UN GOVERNO DI DECANTAZIONE PER RINVIARE A GENNAIO OGNI DECISIONE SUL PROSIEGUO DELLA LEGISLATURA (E MAGARI ASPETTARE MARIO DRAGHI). GLI INFLUENTI CONSIGLIERI DEL COLLE NE AVREBBERO GIÀ DISCUSSO IERI DURANTE L’INTERMINABILE “BLACK OUT” DI DUE ORE…

VIDEO – Marta Cartabia – La giustizia riparativa nelle politiche educative del Comune di Milano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...