La stretta di mano. Matteo Salvini chiude la campagna per il parlamento europeo, a Vercelli entusiasmo e fiducia.

Matteo Salvini conclude la campagna per le europee (& amministrative) facendo una tappa anche in provincia, a Vercelli. E’ il 24 maggio!

Politico di razza, ottimo oratore (percepisce con istinto ogni comunità, ne tiene il polso con naturale cordialità, senza usare le solite tecniche psicologiche .. che peraltro conosce), sempre incisivo, viene accolto festosamente, si fa amare:

img452.jpg
Graziolina Rotunno “I Ferrari comprano una mucca dagli Ansoldi”
p155 Storia dell’Arte vol IX – De Agostini 1978

Oggi mi sono concesso il lusso di sottoporlo a un duro esame. PeggIo dell’ANPI: Alla fine sono salito sul palco, quello consacrato ai leggendari selfie-di-Salvini, ma ho pronunciato poche parole e proposto una stretta di mano (del tipo antico .. niente pacca .. alla quale, peraltro,  lui sarebbe stato pronto e reattivo ..) .. da psicologo-naturale qual’è, gli è bastato uno sguardo per capire il tipo di interlocutore e il suo è stato un gesto diretto, franco; stretta totale e avvolgente, molto energica ma non eccessiva .. non sono specializzato in tale esperimento ma credo che fra i politici sia  impossibile per noi italiani vivere un’esperienza migliore. Di Salvini ci si può fidare. QUASI al 100%!
Oggi siamo stati fuori dalle tipologie qua spiegate:

Una stretta da agricoltore di una volta, come quelli citati nel discorso del Capitano e anche come quelli di Graziolina Rotunno, grande artista romana vivente.

La Lega, lo dimostrano gli attacchi provenienti da ogni parte, è il maggior oppositore italiano alla politica neoliberista globalista del primitivo progetto di NWO delle  ..

Ultima recluta di tale progetto (insieme a Casaleggio) è oggi  l’ottuagenario, una volta silurato dai poteri forti e dal maggiordomo Monti (colui che, dice Salvini – per propria fortuna – al leader della Lega preferisce quello dei 5S) .. cerca di imitare Matteo con riferimento ai temi religiosi e si ripropone come l’unto che fu:

.. un Buon presagio per l’italianità:

I selfie sono diventati il simbolo del culto della personalità nella Lega di Salvini, ma solo perché Zingaretti e gli altri sono improponibili oltre che piuttosto impresentabili in tale ruolo:

FdI potrà dare una mano a raggiungere lo scopo:

“Non passa lo straniero”. Lo spirito del 24 maggio e l’eredità degli eroi del Piave

archivio
a proposito del redivivo Silvio, neo acquisto della globalista Juventus (per citare Salvini..) .. la politca mondiale che porta alla povertà è di conseguenza la parodia del disfacimento e della morte:

Ecco il resoconto di Vercellioggi:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...